Ultima modifica: 5 Settembre 2022
ICS "Marco D'Oggiono" di Oggiono > Saluti del neo Dirigente

Saluti del neo Dirigente

stemma

 

Istituto Comprensivo Oggiono
Via V. Veneto, 2 – 23848 Oggiono

C.M. LCIC82100A – e-mail:  lcic82100a@istruzione.it- lcic82100a@pec.istruzione.it www.icsoggiono.edu.it

 

Agli alunni

Ai Genitori

Ai Docenti

Al D.S.G.A.

Al Personale ATA

Al Consiglio d’Istituto

Alle realtà istituzionali, culturali e sociali del territorio

Alla RSU e organizzazioni sindacali

 

    Il 1° settembre u.s. ho assunto l’incarico di Dirigente Scolastico nell’Istituto Comprensivo di Oggiono e desidero far arrivare, a ognuno di voi: alunni, genitori, personale docente e ATA, che siete tutti, a qualsiasi titolo e con qualsiasi ruolo, gli elementi portanti della nostra Scuola, il mio saluto e un sincero augurio di buon anno scolastico.

    Mi accingo a svolgere il mio nuovo ruolo con emozione, entusiasmo e senso di responsabilità, pronto a cogliere una sfida avvincente, insieme a tutti voi.

    Mi sembra doveroso e nello stesso tempo gradito, inoltre, porgere il mio saluto e un doveroso ringraziamento alla Dirigente che mi ha preceduto, prof.ssa Filomena Colella.

    Rivolgo, altresì, il mio saluto al Collegio dei Docenti, al personale ATA, al Consiglio d’Istituto, alle Organizzazioni Sindacali, agli interlocutori delle diverse realtà istituzionali, culturali e sociali con cui tutta la comunità educante interagisce, con l’auspicio di intraprendere un percorso di intenti comuni per la valorizzazione della scuola.

     Inizia, dunque, un nuovo anno scolastico. È un giorno importante per tutti, per chi varca per la prima volta il cancello del nostro istituto e per chi ritorna dopo il riposo estivo. Ci sono attese e speranze, ansie e forse qualche preoccupazione, ma siamo tutti pronti ad iniziare questo percorso con entusiasmo e motivazione.

     Il mio augurio è quello di trascorrere un anno creativo e sereno. Soprattutto sereno, perché in tutti noi è forte la consapevolezza che la scuola rimane ancora il “luogo” dei valori, il punto di riferimento forte, in cui ricercare e ritrovare certezze e convinzioni sempre più solide in un mondo sempre più incerto e privo di appigli sicuri.

    L’impegno di tutti deve essere quello di creare un ambiente di apprendimento stimolante, creativo, professionale e umano, inclusivo, nella convinzione di aiutare gli alunni a crescere sul piano educativo e cognitivo, per renderli in futuro cittadini consapevoli.  Gli alunni, le famiglie, le Istituzioni si aspettano molto da noi. Noi ci attiveremo al massimo per essere all’altezza del compito che ci è stato affidato. I nostri sguardi, le nostre attenzioni saranno sempre rivolti agli alunni, alle loro aspettative, ai loro bisogni palesi e inespressi, li comprenderemo e li aiuteremo a crescere e a realizzarsi come persone.

     Ho un sogno e da Dirigente, lo condivido a voi, e vi chiedo di realizzarlo con me: è il sogno di una scuola di tutti e per tutti, una comunità in cui ognuno possa stare bene, un ambiente di crescita intellettuale e personale, luogo di apprendimento di strumenti e saperi, ma anche di idee e valori, di competenze da portare in un “progetto di vita” da cambiare sempre in meglio.

     Nelle attività di progettazione di inizio anno scolastico in questo Istituto Comprensivo,  abbiamo lavorato con molto impegno per armonizzare le diverse esigenze organizzative e didattiche dei diversi ordini di scuola, nell’ottica della progettazione unitaria di validi percorsi di istruzione e formazione, cercando di salvaguardare la valenza delle opportunità e gli intenti progettuali creativi, con la costante ricerca di soluzioni adeguate alle diverse esigenze.

      A voi, docenti, quindi giunga tutta la mia stima e il mio sostegno: anche in questi tempi difficili, chiedo a voi di continuare ad accompagnare con passione e impegno, competenza e professionalità, fiducia ed energia, i nostri alunni nel loro percorso di crescita: accogliete tutti e ciascuno, valorizzate le potenzialità che ognuno possiede, aiutateli a coltivare sogni grandi, perché diventino adulti consapevoli,  competenti e dotati di spirito critico, capaci di far fronte alle sfide a cui il mondo di oggi costantemente chiama.

    Un saluto va alle famiglie, con le quali, sono certo, nasceranno rapporti di condivisione, di fattiva e sincera collaborazione. Anche a voi genitori chiedo aiuto: partecipate, con noi scuola, alla crescita educativa e formativa dei vostri figli, motivandoli a fare sempre meglio e incoraggiandoli a superare le difficoltà, attraverso la strada del dialogo e del confronto. Credete in loro e nelle loro possibilità e con gli insegnanti siate collaborativi per offrire loro punti di riferimento e trampolini di lancio verso esperienze sempre nuove e significative.

      Un grazie fin da ora va ai collaboratori scolastici, che saranno al fianco degli studenti tutti  per rendere gradevole l’ambiente scuola e fornire supporto durante le attività di ogni giorno.

     Un grazie anche al DSGA e al personale di segreteria, la cui collaborazione fin dai primi giorni si è rivelata per me preziosa ed è per noi tutti indispensabile affinché il nostro Istituto possa funzionare sempre al meglio.

    Un grazie sentito va ai miei collaboratori che con grande senso del dovere hanno sacrificato il loro tempo al servizio della scuola, supportandomi specialmente in queste prime giornate del mio nuovo incarico.

     Da parte mia, in qualità di Dirigente, mi assumo l’impegno e la responsabilità di “esserci”, al fianco di tutti e di ciascuno, con professionalità e umanità, al fine di costruire un team coeso e motivato, in cui, ognuno nel suo ruolo e con le sue peculiarità, in armonia con gli altri, operi per una scuola, che abbia a cuore il benessere e la crescita dei suoi giovani utenti.

     Infine, sento doveroso ringraziare gli Amministratori locali, nei quali fin da subito ho trovato disponibilità e collaborazione. Che questo rapporto iniziale sia preludio di una collaborazione a lungo termine, per garantire ai piccoli studenti condizioni organizzative e progetti adeguati.

    La nostra scuola deve essere un laboratorio dove emerga quotidianamente, anche nelle difficoltà, nelle diversità e nelle differenze, la centralità della persona-studente, attraverso il progetto della crescita integrale della persona.

     Giunga a tutti, dunque, il mio Saluto, con la certezza dell’impegno di ognuno per la buona riuscita dell’anno scolastico.

                                                                                                                                                              Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                                                             Prof. Calogero Amato




I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi