Ultima modifica: 24 Ottobre 2014
ICS "Marco D'Oggiono" di Oggiono > Progetto “Sportello d’ascolto” a.s. 2014/2015

Progetto “Sportello d’ascolto” a.s. 2014/2015

Circ. n. 17 – Progetto “Sportello d’ascolto” anno scolastico 2014/15. Incontri della psicologa con gli insegnanti.

stemma_repubblica

Istituto Comprensivo Oggiono
Via V. Veneto, 2 – 23848 Oggiono

Posta Elettronica: lcic82100a@istruzione.it
Posta Elettronica Certificata: lcic82100a@pec.istruzione.it

Circolare interna n.17
Oggiono, 24 ottobre 2014

Ai tutti i docenti dell’Icd di Oggiono

OGGETTO: progetto “Sportello d’Ascolto” anno scolastico 2014/15

Incontri della psicologa con gli insegnanti
Scuola Secondaria di I  grado MARTEDì 4/11/14: dalle ore 9.00 la psicologa, dott.ssa Sara Colombo, entrerà in tutte le classi della scuola per presentarsi e spiegare brevemente l’attività dello sportello d’ascolto (10/15 minuti per classe). Il MARTEDI’ poi sarà giorno destinato ai colloqui con i ragazzi che ne faranno richiesta (in orario scolastico) e con gli insegnanti che ne avessero bisogno.
Scuola Primaria DIAZ, PESLAGO, DOLZAGO MARTEDì 11/11/14: incontro con le insegnanti durante il momento di programmazione settimanale
Scuola Primaria ANNONE, ELLO MARTEDì 18/11/14: incontro con le insegnanti durante il momento di programmazione settimanale
Scuola Infanzia Data da decidere: incontro con le insegnanti

Anche quest’anno verrà riproposto, a partire da martedì 4/11/2014, presso l’Istituto Comprensivo lo sportello d’ascolto che si propone di svolgere una funzione di sostegno ai ruoli educativi, in particolare dei docenti e dei genitori, mettendo a disposizione di tutti gli attori che operano nella scuola un luogo dedicato all’accoglienza, alla consulenza sulle criticità incontrate e all’ascolto, al fine di generare attorno ai ragazzi, alle famiglie e ai docenti un contesto in grado di promuovere benessere.
Il servizio non ha finalità cliniche né terapeutiche, ma può configurarsi come un filtro rispetto all’eventuale individuazione di situazioni di disagio tale per cui può essere di aiuto l’invio e la collaborazione coi servizi competenti.
Per gli insegnanti della scuola dell’infanzia lo sportello di ascolto può essere occasione di confronto in merito alle difficoltà evolutive legate al fisiologico processo di crescita (controllo sfinterico, gestione del distacco dalla famiglia, inserimento nel nuovo contesto scolastico, nascita di fratelli, fase oppositiva e autoaffermativa dei bambini, passaggio alla scuola primaria).

Per gli insegnanti della scuola primaria e secondaria lo sportello di ascolto può essere occasione di confronto in merito a:

  • difficoltà di apprendimento
  • difficoltà relazionali e comportamentali
  • problemi di gestione del gruppo classe
  • difficoltà di relazione scuola-famiglia
  • supervisione alla stesura di PEI e PDP
  • raccordo tra diversi ordini di scuola e raccordo coi Servizi del territorio
  • consulenza agli insegnanti sulle difficoltà incontrate nell’esercizio dell’attività educativa e nel rapporto con i genitori

La dott.ssa Sara Colombo sarà presente presso l’istituto per l’intera giornata del MARTEDì.
Per fissare un appuntamento o concordare interventi specifici, momenti di confronto e osservazione inviare un’ e-mail all’indirizzo: sportelloascolto.oggiono14@gmail.com.

Gli alunni della scuola secondaria potranno accedere al servizio, previa autorizzazione dei genitori, mettendo un biglietto con nominativo e classe nella cassetta apposita.

La referente del progetto è la prof.ssa Monica Somacal a cui si può fare riferimento per eventuali chiarimenti circa le modalità operative.

Il dirigente scolastico                                         La referente del progetto
Anna Panzeri                                                            Monica Somacal




I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi