Ultima modifica: 9 Febbraio 2021

Accesso civico IC Oggiono

Accesso civico – modello di istanza

L’accesso civico, introdotto dall’art. 5 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33,  è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati, oggetto di pubblicazione obbligatoria secondo le vigenti disposizioni normative, qualora le pubbliche amministrazioni ne abbiano omesso la pubblicazione. La richiesta di accesso civico è gratuita, non deve essere motivata e va  presentata  al responsabile della trasparenza , che è il dirigente scolastico.

  • Responsabile della trasparenza: Dott.ssa Gloria D’Arpino
    • recapito telefonico: +39 0341 576296 – 576074
    • PEO lcic82100a@istruzione.it
    • PEC lcic82100a@pec.istruzione.it

Istanza di Accesso civico

L‘art. 5 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 (“Decreto Trasparenza”), prevede:

  1. L’obbligo previsto dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione.
  2. La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente non deve essere motivata, è gratuita e va presentata al responsabile della trasparenza dell’amministrazione obbligata alla pubblicazione di cui al comma 1, che si pronuncia sulla stessa.
  3. L’amministrazione, entro trenta giorni, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell’informazione o del dato richiesto e lo trasmette contestualmente al richiedente, ovvero comunica al  medesimo l’avvenuta pubblicazione, indicando il collegamento ipertestuale a  quanto  richiesto. Se il documento, l’informazione o il dato richiesti risultano già pubblicati nel rispetto della normativa vigente, l’amministrazione indica al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.
  4. Nei casi di ritardo o mancata risposta il richiedente può ricorrere al titolare del potere sostitutivo di cui all’articolo 2, comma 9-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, che, verificata la sussistenza dell’obbligo di pubblicazione, nei termini di cui al comma 9-ter del medesimo articolo, provvede ai sensi del comma 3.
  5. La tutela del diritto di accesso civico è disciplinata dalle disposizioni di cui al decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104, così come modificato dal presente decreto.
  6. La richiesta di accesso civico comporta, da parte del responsabile della trasparenza, l’obbligo di segnalazione di cui all’articolo 43, comma 5.

Che cos’è l’Accesso civico

Il legislatore introduce la nozione di “accesso civico”, con la quale si definisce il diritto offerto a chiunque di chiedere ed ottenere le informazioni che dovrebbero essere pubblicate sul sito internet. Questa forma di tutela è assai rafforzata da parte del decreto: è gratuita, non è soggetta a limitazioni di tipo soggettivo, non deve essere motivata e va avanzata al responsabile della trasparenza. Essa deve essere soddisfatta entro 30 giorni, anche tramite la pubblicazione sul sito internet; in caso di mancata risposta positiva può essere attivato l’intervento sostitutivo ed occorre segnalare l’accaduto all’ufficio per i procedimenti disciplinari.

Decreto Legislativo 25 maggio 2016, n. 97

Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, ai sensi dell’art. 7 della legge 7 agosto 2015 n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”.

La riforma introduce l’accesso civico generalizzato e cerca  di far diventare la trasparenza “accessibilità totale dei dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni” sostanzialmente, con l’esplicitato scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione all’attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche. E così, accanto alla “trasparenza proattiva” (proactive disclosure), realizzata con la pubblicazione di documenti, informazioni e dati, viene fortificata la “trasparenza reattiva”(reactive disclosure), che si ottiene in risposta alle istanze di conoscenza avanzate dagli interessati. Sotto questo profilo il d.lgs. 97/2016 introduce significative novità: il nuovo diritto di accesso civico “generalizzato” fa parlare di Freedom of Information Act (FOIA) italiano.

A seguito della riforma, di conseguenza, nell’ordinamento giuridico italiano vigente, all’accesso civico “generalizzato”,  che viene introdotto dal d.lgs. 97/2016, si affianca adesso all’accesso civicosemplice”, strumento già previsto come risposta all’inadempimento degli obblighi di pubblicazione.

ACCESSO CIVICO SEMPLICE

Chiunque ha diritto di richiedere documenti, informazioni o dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui le pubbliche amministrazioni ne hanno omesso la pubblicazione sul proprio sito web (art. 5, comma 1, D. Lgs. n. 33/2013).

L’accesso civico, quindi, è circoscritto ai soli atti, documenti e informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione.

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

Chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’art. 5 bis d.lgs. n. 33/2013. Tale tipologia di accesso civico è stata prevista con la finalità di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico (art. 5, comma 2, D. Lgs. n. 33/2013).

L’accesso civico generalizzato è, quindi, esercitabile relativamente ai dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli per i quali già sussiste uno specifico obbligo di pubblicazione.

Come presentare l’Istanza di Accesso civico

  1. Scaricare l’apposito modulo: istanza-accesso-civico.doc:
    • compilare e inviare in allegato, via mail, all’indirizzo lcic82100a@istruzione.it (indicando nell’oggetto: “Istanza di accesso civico”), allegando scansione di un documento d’identità valido;
    • di persona, presentando alla segreteria dell’IC di Oggiono via V. Veneto 2, 23848 Oggiono (LC), il modello cartaceo, allegando fotocopia di un documento d’identità valido.

Titolare del potere sostitutivo attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta

Nei casi di inerzia, ritardo o mancata risposta, l’istante può ricorrere al titolare del potere sostitutivo Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale – Ufficio VI – Ambito Territoriale di Lecco Accesso civico, utilizzando il modulo a disposizione nella pagina dedicata al seguente link: https://lecco.istruzione.lombardia.gov.it/trasparenza/accesso-civico/

Strumenti di tutela

Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione:

  • tentativo di conciliazione;
  • ricorso al giudice ordinario o al TAR.

IL DIRITTO DI ACCESSO CIVICO E’ DISCIPLINATO:

– dal Capo I-bis (artt. 5, 5-bis, 5-ter) del d.lgs. n. 33/2013
– dal “Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPCT – USR)” per le Istituzioni scolastiche della Lombardia 2020-2022″ dell’USR per la Lombardia
– dalle Linee Guida emanate dall’ANAC in data 28/12/2016
– dalla Circ. n.2 del 01/09/17 del Dip. Funzione Pubblica

REGISTRO DEGLI ACCESSI

Ai sensi del punto 9 della Delibera ANAC n.1309 del 28/12/16, si pubblica il “Registro degli accessi”:

Registro delle domande di accesso presentate:
Registro accesso civico

istanza-accesso-civico
Titolo: istanza-accesso-civico (0 click)
Etichetta:
Filename: istanza-accesso-civico-2.doc
Dimensione: 27 KB

 




I cookies ci aiutano a migliorare il sito. Questo sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed utilizzandolo accetti i cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi